Carpaccio di polpo cotto con curcuma pepe, sale, prezzemolo in polvere, cipolla, sedano e carote fresche

di Giuseppe Laddomada, amico del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

Buonasera a tutti.. stasera vi propongo il mio carpaccio di Polpo cotto con curcuma pepe sale prezzemolo in polvere, cipolla sedano e carote fresche.. successivamente mettendolo in pressione nel pressapolpo in vari strati ho aggiunto aneto sempre in polvere. È nato da idea che avevo in testa da tempo.. migliorare il classico utilizzo della bottiglia in plastica (per me decisamente scarso in termini di risultato) per creare il bellissimo e buono carpaccio di polpo..
Avendo la fortuna di poterli pescare e cucinarli spesso volevo un prodotto che mi desse risultati perfetti, facile da usare, riutilizzabile all’infinito in un’ottica bio ( in funzione purtroppo dell’alto consumo si plastica ) e perché no anche bello esteticamente. Sono partiti una serie di miei disegni sapientemente forgiati da un mio amico artigiano che da sempre lavora l’inox.. e così dopo vari tentativi e test è nato appunto il Pressapolpo che ci appagava sitto ogni punto di vista.. realizzato in inox Aisi 304 alimentare e componentistica interna in Polietilene PEHS alimentare. Con la comune bottiglia di plastica non riuscirai mai a pressare perfettamente, si formeranno inevitabilmente piccole bolle d’aria che andranno a rompere la fetta durante il taglio..

Preparazione
eviscerato il polpo rigorosamente pescato e lo si immerge in un pentolone di acqua con le spezie preferite, in questo caso curcuma pepe sale prezzemolo cipolla e carote, una volta cotto ( basta pungerlo con una forchetta) lo si appoggia su un tagliere, in base alla pezzatura (sul kilo e mezzo/due lo si divide in 4/5 parti..) ad ogni trancio di polpo inserito nel pressapolpo aggiungevo aneto in polvere in modo da ottene strati alternati.. chiuso in pressione semplicemente post raffreddamento a temperatura ambiente ho appoggiato il cilindro in frigo per 12/16 ore.. il collagene naturale del polpo abbinato alla pressione perfetta genera la magia per ottenere un blocco compatto ed uniforme..
Ho tagliato il tutto con l’affettatrice adagiato in un vassoio dove al centro avevo predisposto le patate bollite in acqua aromatizzata con rosmarino e condito con un’emulsione di olioextravergine sale pepe e una spruzzata di succo d’arancia per dare un retrogusto di freschezza che si abbiana molto bene con l’aneto secondo me

Be the first to comment on "Carpaccio di polpo cotto con curcuma pepe, sale, prezzemolo in polvere, cipolla, sedano e carote fresche"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*