Lumache in umido

E’ una ricetta a cui sono particolarmente affezionato visto che mi è stata suggerita da mia nonna Felicetta.

di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

50 lumache

0,4 l passata di pomodoro

1 bicchiere aceto di vino

1/2 cipolla

3 cucchiai pangrattato

Origano q.b.

Sale q.b.

Olio evo q.b.

Pepe nero q.b.

 

Dopo aver spurgato le lumache, fai un soffritto con olio e cipolla. Appena la cipolla si appassisce aggiungi la passata di pomodoro, insaporisci con sale e pepe nero e continua la cottura a fuoco basso per un quarto d’ora circa, mantenendo il coperchio sulla pentola. A questo punto aggiungi le lumache e il pangrattato e lascia cuocere a fuoco bassissimo con coperchio per 50′ circa, girando di tanto in tanto e aggiungendo acqua nel caso il sugo si ritirasse troppo. Spolvera con origano. Servi caldo.

 

Varianti proposte sul gruppo

 

Rita: No le facciamo bollire con tanto aglio, poi le scoliamo tenendo l’aglio che sarà diventato cremoso, se poi è aglio fresco va,anche meglio…poi a parte un bel soffritto di abbondante cipolla,aglio e peperoncino,quando è bello dorato aggiungiamo i pomodori pelati che in precedenza abbiamo ridotto a passata…facciamo cuocere saliamo e tanto tanto basilico…alla fine delicatamente aggiungiamo le lumache stando attenti a non romperle, lasciamo cuocere finché le lumache non hanno preso bene il sugo: le mettiamo a bollire in acqua fredda a fuoco lento quando vedo che che l’acqua si è scaldata alzo la fiamma metto il sale e da li più o meno 20 min… poi col sugo siccome loro sono già cotte le faccio andare finché non sono belle impregnate di sugo…….PRONTE…..ah noi ci facciamo pure,due spaghetti col sugo rimanente😉😉😉😉

Irene: A Siena si fanno col dragoncello ma la ricetta purtroppo non ce l’ho. Io le lesso dopo averle fatte spurgare tre giorni con acqua e semola, le tolgo dal guscio e le ripasso con un sugo piccante di pomodoro, poca pancetta nel soffritto e prezzemolo fresco
Elia: Io le spurgo con la nepitella …e poi le levo anche io da guscio …e poi le cucino e dentro anche un po di nepitella e pancetta anche io …

 

Il testo di questa pagina è distribuito sotto licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported

Be the first to comment on "Lumache in umido"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*