Frittura di pesce

E’ un secondo di pesce classico che è possibile trovare in tutte le cucine italiane, sia d’estate che d’inverno.

di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

Ingredienti

Calamari (400 g)

Gamberi grandi e piccoli (200 g)

Farina q.b.

Erba cipollinaq.b.

Olio di arachidiq.b.

Sale q.b.

Preparazione

Pulite i gamberi, togliendo la testa (volendo anche le zampette). Pulite i calamari togliendo la testa, gli occhi e il dente al centro dei tentacoli, sciacquate il tutto. Scolate bene il pesce con carta assorbente, tagliate ad anelli di 1 cm di larghezza i calamari, infarinate tutto il pesce e friggetelo in olio di arachidi bollente, fino alla doratura. Scolatelo bene e adagiatelo su un colinoi per far assorbire l’olio in eccesso. Salate, servite il fritto misto caldissimo, accompagnato con erba cipollina.

Suggerimenti

E’ possibile aggiungere della paranza (piccoli pesci come sogliole, naselli) a seconda dei gusti.

Be the first to comment on "Frittura di pesce"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*