Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono una delle ricetta a cui sono più affezionato in assoluto. E’ legata al ricordo di mia nonna Antonietta, che mi ha insegnato a prepararle (in realtà la sua ricetta è un pò diversa). Non soltanto il sapore, ma anche il profumo mi riporta alla casa di nonna, al mare: tutti noi nipoti le mangiavamo come caramelle. Quanti ricordi…

ricetta di Antonietta Pascuzzi e Marco Pingitore

Ingredienti (x due persone)

Melanzana (1 bella grande)

Uovo (1)

Parmigiano (4 cucchiai)

Pane la mollica morbida (30 g)

Pangrattato

Basilico

Olio extravergine d’oliva

Aglio (1 spicchio)

Sale

Preparazione

Lavate la melanzana e tagliatele a fette. Cuocete le fette, senza sbucciarle, in una padella con un po’ d’olio, aggiungete acqua per non farle attaccare e coprite con un coperchio. Appena le melanzane si schiacciano facilmente con una forchetta, potete toglierle. Ripassate la purea così ottenuta in una padella antiaderente con poco olio e con uno spicchio di aglio schiacciato ed il basilico. Sbattete l’uovo, aggiungendovi il parmigiano, la mollica di pane sbriciolata, sale e, se volete del peperoncino e infine il purea di melanzane (fatto precedentemente freddare per almeno 10 minuti) con aglio e basilico. Impastate il tutto facendo delle piccole palline da far scivolare nel pangrattato. In una padella antiaderente fate scaldare dell’olio di semi. Quando è caldo inserite le polpette, girando di tanto in tanto per farle dorare in tutte le parti. Una volta dorate mettetele in un contenitore con dei fogli assorbenti, per togliere l’unto in eccesso. Servite caldo

Be the first to comment on "Polpette di melanzane"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*