Polpette di carne al sugo

La parola “polpetta” ha una storia lunghissima, nel XV secolo già la troviamo in un libro di ricette. E’ attualmente diffusa in tutto il mondo con innumerevoli varianti. L’etimologia del termine è ancora oscura potrebbe derivare dal tipo di carne anticamente privilegiata per questa pietanza: il taglio più tenero del vitello o del cervo, cioè la polpa.

di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

Ingredienti (x due persone)

Macinato di vitella (200 g)

Mollica di pane (150 g)

Uova (2)

Salsa di pomodoro (1 bicchiere e mezzo)

Formaggio pecorino (2 cucchiai)

Vino bianco (½ bicchiere)

Aglio (1 spicchio)

Cipolla (1/4)

Prezzemolo (qualche foglia)

Basilico (qualche foglia)

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Preparazione

Soffriggete la cipolla e l’aglio nell’olio, aggiungete la salsa di pomodoro. Cuocete per 2-3 minuti, aggiungendo di tanto in tanto il vino. Nel frattempo sbattete le uova, unite il pecorino, il prezzemolo tritato e la mollica di pane. Infine aggiungete la carne tritata. Formate un composto omogeneo, aggiungendo il sale ed il pepe, formare quindi delle palline cuocetele nella salsa di pomodoro per 5-6 minuti, fino a quando, aprendole, non rimane il colore rosso – rosa tipico della carne cruda. Servite calde.

Suggerimenti

Al posto del pecorino potete utilizzare anche il parmigiano, anche se le polpette saranno meno saporite

Be the first to comment on "Polpette di carne al sugo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*