Pancotto foggiano

Ispirato dalla nostra cara Giovanna, ho sperimentato questo piatto povero: veramente gustoso. Appena possibile proverò a replicare con le erbe spontanee e credo che sarà ancora più buono e saporito!

di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

Ingredienti
Rape (in alternativa cicoria) 1 kg
Pane raffermo 250 g
Patate 1 kg
Olio Evo q.b.
Sale q.b.
Pepe nero q.b.

Pulite, lavate e scegliete le foglie delle rape (o della cicoria). Pelate, pulite e lavate le patate, tagliatele a quadretti grandi. Portate a bollore l’acqua in una capiente pentola, salate. Aggiungete le patate e dopo 5′ aggiungete le rape. Il fuoco regolatelo ad intensità media. Tagliate il pane raffermo in fette alte almeno 1/2 cm e disponetele su uno scolapasta. Dopo 5′ dall’inserimento delle rape controllate che le patate sono cotte: se riuscite a perforarle agilmente con una forchetta, altrimenti lasciate andare per qualche altro minuto sul fuoco. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza e dalla tipologia di patata. Scolate verdura e patate sullo scolapasta dove avete messo il pane e lasciate scolare per 5′. Servite il tutto, regolando di sale, pepe nero e accompagnate con un ottimo olio evo. E’ buona sia calda che fredda.

Be the first to comment on "Pancotto foggiano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*