Pancetta

A questa ricetta sono molto legato perché mi ricorda un grande uomo che non c’è più: il mitico Ficaia. È stato lui ad insegnarmela e anche se il risultato non è paragonabile al suo, è molto buona 😉 Non avendo la sua sensibilità e il suo occhio e per permettere anche a voi di riprodurla ho cercato di registrare le dosi, anche se è una questione di gusti: più piccante, meno… Mi raccomando però fatela solo nell’inverno!



Di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui



Ingredienti

Pancetta fresca bassa 1,8 kg
Sale fino 135 g
Salvia 4 g
Alloro 4 foglie
Aglio 2 spicchi grandi
Pepe nero 20 g
Semi di finocchio 15 g
Peperoncino calabrese 1 cucchiaino
Rosmarino 20g

Preparazione

Lava, pulisci e pesa tutte le spezie. Dalla pancetta fresca togli un piccolo pezzo di cotenna per evitare che nella parte interna arrotolata ne rimanga. Controlla che l’altezza della pancetta sia più o meno uniforme, al limite togli la carne in eccesso sopra. Friziona bene la pancetta con il composto preparato con tutti gli elementi di cui sopra. Arrotola lasciando la cotenna esternamente ed inserisci all’interno tutte le spezie cadute sul piano di lavoro. Lega il tutto strettamente con uno spago spesso. Tieni a sgocciolare in un posto fresco e con poca umidità per 7 giorni.

Vino abbinato: un bel Chianti, come questo qui

Be the first to comment on "Pancetta"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*