Torta salata piantaggine e bietola



Di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui




Ingredienti (x quattro persone)

Farina (240 g) Questa qui

Burro (110 g)

Bietola 540 g

Piantaggine 60 g

Formaggio quark 66 g

Sale q.b

Semi di papavero q.b.

Preparazione

Impastate la farina, il burro a pezzetti, sale e acqua fredda, fino ad avere un composto omogeneo. Fatelo riposare in frigo per almeno una mezz’ora. Nel frattempo scottate bietola e piantaggine in poca acqua calda salata. Saranno necessari pochi minuti. Quindi prendete una teglia rotonda e foderatela con un foglio di carta da forno, stendete la pasta, togliendola dal frigo, e bucherellandola per far defluire il liquido in eccesso. Versatevi dentro un composto di bietola, piantaggine e formaggio quark precedentemente miscelato. Spolverate sopra con semi di papavero. Cuocete in forno già caldo a 200° per 35 minuti. Servite calda.

Vino abbinato: Morellino di Scansano, lo trovate qui

Be the first to comment on "Torta salata piantaggine e bietola"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*