Ricotta di pecora al peperoncino

Ieri abbiamo visto come si prepara il pecorino. Vi avevo suggerito di lasciare da parte un bicchiere di latte fresco e il siero, scartato dalla lavorazione. Oggi vediamo come utilizzarli per preparare un’ottima ricotta, molto più buona di quella che trovate al supermercato. Garantisco io 😉

–

Di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

–

Ingredienti

Latte fresco fornito dal pastore di fiducia, un bicchiere

Siero di latte, scartato dalla lavorazione del pecorino, la ricetta la trovate qui

Peperoncino calabrese, 1/2 cucchiaino

Preparazione

Mettete il siero filtrato in una pentola capiente e portate a 60°. Quindi aggiungete il bicchiere di latte e continuate la cottura fino ad arrivare a 90°. Fatevi aiutare da un termometro alimentare, tipo questo qui, per misurare la temperatura. A questo punto raccogliete i fiocchi di ricotta che piano si creeranno, inseriteli in una fuscella, (la trovate qui). Compattate la ricotta delicatamente, salate, aggiungete il peperoncino. È pronta

Be the first to comment on "Ricotta di pecora al peperoncino"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*