Risotto alla pescatora

di Marco Pingitore, amministratore del gruppo Facebook “Erbe aromatiche e spezie”, non sei ancora iscritto? Che cosa aspetti? Iscriviti qui

Ingredienti (x due persone)

Riso  (1 bicchiere)

Moscardini e/o seppie (250 g)

Gamberi sgusciati (125 g)

Passata di pomodoro (1 bicchiere)

Vino bianco (½ bicchiere)

Aglio (1 spicchio)

Prezzemolo

Olio extravergine d’oliva

Sale

Pepe nero

Preparazione

Fate un soffritto con l’aglio, precedentemente tagliato a pezzi. Cuocetelo poco, poco, in modo da preservare tutta la freschezza del pomodoro. Gettate i pezzi d’aglio e unite le seppie precedentemente lavate e pulite, dopo una decina di minuti aggiungete i moscardini (anche questi puliti e lavati), aggiungete acqua nel caso il composto si attacchi alla padella. Dopo altri 10 minuti unite il riso, facendolo tostare. Dopo poco aggiungete il vino bianco, alzando la fiamma per farlo evaporare e non appesantire troppo il sapore del piatto. Quando il vino sarà evaporato aggiungete il pomodoro e salate. Aggiungete acqua calda di tanto in tanto e mescolate frequentemente per non far attaccare il riso. A metà cottura del riso aggiungete i gamberetti (anche questi puliti e lavati). Quando mancano 2′ circa al termine della cottura del riso, fate ritirare il liquido di cottura, aggiustate di sale e di pepe nero, aggiungete prezzemolo fresco tritato. Servite caldo.

Vino abbinato: Müller Thurgau, lo trovi qui

Be the first to comment on "Risotto alla pescatora"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*